La fine dell’era dell’informazione a Le Web ’08

Bella e interessante mattinata quella appena conclusa al Le Web ’08 a Parigi, a parte gli inevitabili spifferi nell’enorme sala principale (fuori dalle finestre si vede scendere una leggera nevicata).

David Weingerber non ha tradito le aspettative, e dopo aver saltato l’intervento dell’anno scorso per incomprensioni con gli organizzatori, quest’anno ha parlato di come cambia la leadership alla “fine dell’era dell’informazione”. Con questa affermazione intende in realtà l’era dell’informazione in cui ogni singola realtà è tradotta in bit in modo asettico, privandola delle propria complessità (un po’ come inserire un’anagrafica in un database). Un po’ di giustizia la sta facendo in questo senso internet, grazie al potere dei link (il chiodo fisso di Weinberger, in senso buono, fin dai tempi di Small Pieces Loosely Joined). Secondo Weinberger la leadership è inoltre destinata a cambiare, perché non sarà più appannaggio di pochi, ma caratteristica stessa delle rete. Cita per questo la campagna di Obama e il sito change.gov che, seppur non perfetto, sta migliorando.

Free TV : Ustream

Eccezionale poi l’intervento del direttore d’orchestra Itay Talgam, anch’esso legato alla leadership. Talgam ha presentato alcuni spezzoni presi da esibizioni di direttori d’orchestra, in particolare Carlos Kleiber e Riccando Muti. Ha evidenziato come Kleiber oltre che essere leader non fa mistero dei propri sentimenti e lascia all’orchestra la possibilità di esprimersi, mentre Muti ama avere tutto sotto controllo.

Stream videos at Ustream

Impossibile non pensare alle sfumature che queste presentazioni, soprattutto quella di Talgam, hanno per il project management e il web project management in particolare.

Un corposo riassunto dell’intervento di Weinberger e di Talgam è disponibile nella versione inglese di Fucinaweb.

Un pensiero su “La fine dell’era dell’informazione a Le Web ’08

  1. Pingback: Vittorio Pasteris » La fine dell’era dell’informazione

I commenti sono chiusi.